ALLA RICERCA DELLA FELICITA’ (Girasoli)

 

Questo progetto vuol fare comprendere ai bambini di non dare tutto per scontato, ma di saper apprezzare ciò che ci circonda, e vuol mettere in risalto tutte quelle cose che realmente servono per essere gratificati quali:

-    la famiglia

-    gli amici

-    la salute

-    la natura

-    il cibo.

Per scoprire come conquistare tutto questo, il progetto avrà come protagonista Geronimo Stilton, un topo, che assieme ad altri personaggi formano la “ COMPAGNIA DELLA FELICITA’ “ e i bambini scopriranno:

-    il regno delle fate: dove si danza, si canta e si sta bene insieme;

-    il regno degli orchi e delle streghe: dove si scopre che cos’è la paura e come sconfiggerla;

-    il paese dei dolci: dove si trovano i cinque sensi;

-    il paese dei giocattoli: dove si gioca con gli amici;

-    il paese dell’oro: dove si scopriranno i sentimenti e le emozioni;

-    il paese delle fiabe: dove si ascoltano fiabe e storie sulla felicità

 

“NON E’ NECESSARIO FARE GRANDI COSE, MA PICCOLE COSE CON AMORE. LA FELICITA’ NON VIENE DA CIO’ CHE HAI, MA DA CIO’ CHE SEI”. (Cit.)

 

COLORO, DUNQUE SONO (Girasoli)

 

Il colore è uno degli elementi principali con il quale i bambini hanno a che fare in ogni momento e con il quale entrano in contatto fin da subito.

I colori sono elementi imprescindibili per ogni bambino che impara – maneggiandoli – a trasformare la sua fantasia in linguaggio visivo, linguaggio privilegiato che gli consente di manifestare il suo Io e di portarlo fuori da sé.

Attraverso i colori e i disegni, i bambini rendono la loro ricchezza interiore visibile anche all’adulto, poiché sono naturalmente portati a esprimere con immagini e creatività le loro emozioni e i loro pensieri.

Con l’ausilio del libro “Piccolo Cerchio e Gran Quadrato”, i bambini saranno stimolati all’osservazione, alla conoscenza dei colori primari e di quelli composti, anche attraverso la conoscenza delle forme geometriche dalle quali si partirà per imparare a creare altre forme attraverso l’assemblaggio di quelle principalmente conosciute, quali triangoli, cerchi, quadrati; sviluppando così anche la capacità di discernimento e percezione sensoriale dell’ambiente circostante. Successivamente verranno usate come spunto opere di artisti in cui sia evidente lo spunto tratto dalle forme geometriche, sollecitandoli a osservarle e a riconoscerle, fino a invitarli ad imitare tali stili disegnando e combinando liberamente gli elementi geometrici.

In questo campo di espressione non possiamo non sottolineare e prendere in considerazione infine, la componente emotiva ed emozionale giacché il colore bisogna sentirlo tra le dita, osservarlo e giocarci, poiché è attraverso la percezione visiva, l’osservazione, la corporeità, le sensazioni e le emozioni che il bambino verrà condotto e aiutato a coltivare la dimensione estetica e la cura del bello che sono una via importante per l’avvio ad un’espressione personale creativa.

BIBLIOTECA   (Girasoli e Margherite)

 

Il Progetto Biblioteca, attivato per la sezione dei Girasoli e delle Margherite , si svilupperà con un momento settimanale, nel quale i bambini si recheranno nella Biblioteca della Scuola, dove potranno scegliere tra un’ampia selezione di libri adatti alla loro età, prendendoli in prestito settimanale. In questo modo verrà anche sollecitato il loro senso di responsabilità nei confronti di un bene comune qual è il libro, che potrà essere portato a casa per essere letto insieme a mamma, papà, fratelli, nonni, ecc …

Il progetto nasce al fine di suscitare piacere, curiosità e amore per la lettura; in un’era altamente tecnologica  i mezzi multimediali ed informatici, pur rappresentando validi strumenti di conoscenza e formazione, spesso lasciano poco “spazio” e “tempo” alla lettura del libro che, insieme alle altre forme espressive, concorre allo sviluppo della personalità del bambino, all’educazione della persona nella sua globalità, nella totalità delle sue dimensioni: del sapere, del saper fare, del saper essere.

 

 

 

IMPARARE L’INGLESE  (Girasoli e Margherite)

 

Nell’insegnamento precoce di un’altra lingua, è importante creare occasioni che possano favorire una comunicazione naturale e coinvolgere i bambini da un punto di vista emotivo e affettivo.

Per questo motivo, verranno utilizzate come strumenti di avvicinamento alla lingua inglese, storie, canzoni, filastrocche che attraverso protagonisti vicini al mondo dei bambini, permetteranno di produrre situazioni di apprendimento stimolanti e coinvolgenti.

L’obiettivo è di porre delle basi per lo sviluppo futuro delle competenze linguistiche.